[RECENSIONE] Oltre le regole di Jay Crownover!

Sanny90

Buongiorno readers! Questo fine settimana è stato un pò atipico, molto fresco per essere già a luglio, il mare l’ho guardato, nuovamente da lontano, per mia sfortuna… ma con questa scusa, ho avuto l’occasione di terminare “Oltre le regole” di Jay Crownover, di cui oggi vi parlo!

Trama:

Shaw Landon è la tipica brava ragazza di buona famiglia. Sa cosa i suoi genitori si augurano per lei: voti eccellenti, un lavoro come medico, un ragazzo benestante e rispettoso che la conduca all’altare. Eppure, da sempre, Shaw è attratta da tutt’altro. Soprattutto da ciò che è l’esatto contrario di quello che dovrebbe desiderare… 

Rule Archer è bellissimo, fa il tatuatore, è sfacciato e arrogante, una luce negli occhi che non sembra promettere niente di buono, ma ha un sorriso capace di sciogliere un iceberg. E soprattutto è abituato a prendersi ciò che vuole. Ogni sera si porta a letto una ragazza diversa, salvo poi non ricordarne neppure il nome il mattino successivo. Rule sa bene che la bella Shaw è rigorosamente off limits, ma sembra diversa da tutte le altre ed è così difficile rinunciare anche solo ad assaggiare quell’invitante frutto proibito…

La mia Recensione:

“Oltre le regole”, titolo americano “Rule”  è il primo volume della serie Marked Men, come possiamo capire dal titolo americano, il nostro protagonista è l’accattivante, sfacciato, stronzo (scusate il francesismo, ma ci sta) Rule!

Ogni domenica, questo caro ragazzo tutto tatuaggi e piercing, si sveglia con una ragazza diversa e con un dopo sbornia catastrofico… ed è costretto, dalla sua pseudo nemica Shaw, a recarsi per il brunch, dai suoi brillanti genitori, che non riescono a sopportare la sua vista, neppure per dieci minuti.

Shaw è una bellissima ragazza ricca, elegante, con un futuro roseo, ma sfortunatamente, con una famiglia che la calcola a stento o solo per interesse… Cosa centrano questi due insieme???? Presto detto…

Shaw è l’ex ragazza ed amica del gemello di Rule…. Remy… venuto a mancare tre anni prima, la famiglia Archer la adora come una figlia, ma tra i due non corre buon sangue… apparentemente…

E si, perchè la piccola Casper (nomignolo affibbiatole da Rule), è sempre stata innamorata di quel ribelle ragazzo, che fa, dice quello che vuole e che ne combina di tutti i colori…

“[…] Era sempre più dura passare del tempo con Rule […]  — era aggressivo, sfacciato, noncurante, irriguardoso, spesso irascibile e in genere un rompipalle insopportabile. Ma quando voleva, era affascinante e divertente, aristicamente brillante e, spesso, la persona più interessante nella stanza. Ero innamorata persa delle sue due facce fin da quando avevo quattordici anni.  […] Lo amavo come se fosse inevitabile, come se, nonostante tutte le volte in cui avevo compreso che era una cattiva idea, che eravamo una brutta coppia, che lui sapeva  essere un inguaribile coglione, comunque non potessi farne a meno.”

Il romanzo è davvero molto leggero e  carino, si fa leggere velocemente, è stata una lettura estiva piacevole…

Cosa mi ha fatto storcere un pò il naso??

Beh, il comportamento di Rule ovviamente… come puoi avere una ragazza fantastica al tuo fianco, che ti capisce, ti sostiene, ti libera dagli impicci… ed essere sempre insicuro sui tuoi sentimenti????!!! All’inizio ho quasi sclerato per questa situazione, non dico di più perchè potrei fare spoiler, ma Shaw è davvero una santa martire secondo me… questo è uno dei rari casi in cui il protagonista maschile, nonostante il carisma che lo avvolge, l’ho trovato alquanto “meh”.

Alla mia età, leggere di certi comportamenti mi fa un pò irritare, la Crownover ha comunque uno stile lineare e pulito e anche schietto, come piace a me… Quindi lo consiglio??? Ovviamente si, se cercate una  lettura da spiaggia, leggera, senza alcun impegno… beh, non siamo certo dei filosofi giusto????

A presto!

♥♥♥♥

Precedente Recap Libroso di Giugno 2017! Successivo [ANTEPRIMA] Il tuo sorriso controvento di Elle Eloise