[RECENSIONE] Freddo come la Pietra di Jennifer L. Armentrout!

Sanny90

Ben trovati lettori!

Siamo già a metà  settimana e mi viene da piangere al pensiero che lunedì prossimo tornerò al lavoro e dovrò aspettare altre due settimane per riposare in vacanza… ma questo non mi trattiene dal parlarvi del secondo volume della serie Dark Elements di Jennifer L. Armentrout, “Freddo come la Pietra.”

Trama:

Layla Shaw deve rimettere insieme la sua vita andata in pezzi: impresa non facile per una ragazza di diciassette anni, praticamente certa che le cose non possano andare peggio di così.

Il suo migliore amico, Zayne, straordinariamente bello, è da considerare off-limits, a causa del misterioso potere che da sempre affligge Layla: il suo bacio è in grado di rubare l’anima di chi lo riceve. Fuori questione, quindi, l’idea di poterlo baciare. Inoltre, il clan dei Warden, che l’ha sempre protetta, comincia a nascondere segreti pericolosi. E per finire, Layla non vuole pensare a Roth, sexy e trasgressivo principe dei demoni, che riusciva a capirla come nessun altro.

Ma talvolta toccare il fondo è solo l’inizio. Perché all’improvviso i poteri di Layla iniziano a crescere e le viene concesso un assaggio di ciò che finora le era sempre stato proibito. Poi, quando meno se lo aspetta, Roth ritorna, con notizie che potrebbero cambiare il suo mondo per sempre. Sta finalmente per ottenere quello che ha sempre desiderato ma il prezzo potrebbe essere più alto di quanto Layla è disposta a pagare.

La mia Recensione:

Inizio col dire che… Roth è F – A – N – T – A – S – T – I – C – O ! 

Ma mettiamo da parte il Fangirlismo post lettura e torniamo tra i mortali. Qualcuno mi spieghi perché ci ho messo due anni per decidermi ad iniziare questa serie!!!???!

Innanzi tutto tra il primo e il secondo volume c’è stato un  salto di qualità… Caldo come il fuoco mi aveva convinto positivamente, ma come tutti i primi volumi, si tende a presentare i personaggi e la storia per introdurci al “problema” principale della serie… in Freddo come la pietra si getta tanta carne al fuoco (letteralmente) ma la zia Jen, riesce come al solito a gestire le sue storie alla perfezione!

 Nel precedente romanzo abbiamo lasciato la nostra Layla, sconvolta e disperata per il sacrificio di Roth.. dopo due mesi non si è ancora ripresa… anche se Zayne si prende cura di lei e cerca di farla tornare a sorridere.

Finché un giorno, ” Boom Boom Baby “ Roth torna dal nulla e si presenta alla villa dei Guardiani, affermando che un Lilin ( creatura poco simpatica, in grado di rubare un’anima con un solo tocco ) è stato generato… e adesso potrebbe esserci la vaga possibilità che gli Alfa ( gli Arcangeli, per intenderci ) decidano di spazzare via ogni essere vivente presente! Ma c ‘è qualcosa che non quadra.. Roth è freddo, schivo, e sembra che abbia deciso di chiudere definitivamente ogni rapporto con Layla.

” «Lo sai cosa sono.  te l’ho detto. Desidero le cose belle. Mi piace prendermi cose che non mi spettano.» Poi mi guardò e sorrise con una freddezza che mi fece accapponare la pelle. «Pensavi davvero che tenessi a te? Ti volevo, Layla. Mi annoiavo, e tu eri la distrazione che mi serviva. Tutto qui.»

Layla è distrutta, la fiducia, l’affetto che riponeva in Roth non è mai stato  nulla…. a causa di ciò Zayne si avvicinerà, arrivando infine, a confessare ciò che prova per lei… Fu così che Mr Roccia entra finalmente in ballo! Nonostante la felicità per la nuova scoperta, Layla, avrà sempre un posto scoperto nel cuore, per il nostro Principe degli Inferi… che, misteriosamente, lo ritroviamo  a scuola come se nulla fosse successo!!!!

Il mistero si infittisce… e non solo quello… il Guardiano dagli occhi di cobalto scopre ben presto l’assurda situazione, e non è per nulla contento… catapultandoci,così,  in uno dei migliori triangoli amorosi di sempre!

“Zayne si era trasformato, e sembrava sul punto di di tirare un altro pugno in faccia a Roth. Non dubitavo della sua capacità di tenergli testa, ma Roth era un demone di alto rango, un Principe degli Inferi, e soprattutto era stupido il motivo per cui stavano per battersi.

Mi catapultai in mezzo a loro e fissai Zayne negli occhi azzurri e infuriati. «Smettetela.»

«Non darle retta.» Nella sua vera forma , Roth aveva una voce roca e graffiante. «Non vuoi affatto fermarti, Mr Roccia.»

La trama è così ricca di avvenimenti, che rischierei di spoilerarvi più del dovuto…  questo libro mi ha emozionato moltissimo, Layla è un contenitore di emozioni,adoro questa ragazza! All’inizio non mi aveva convinto.. in questo secondo volume si trasforma in una specie di ninja cazzuta! Inoltre, non sa chi scegliere tra i due ragazzuoli… altro avvenimento che mi intriga!  Ovviamente, costante immancabile nei libri della Armentrout… troviamo l’ironia e il sarcasmo!! Le battute di Roth farebbero ridere anche uno zombie infuriato… mi sono divertita così tanto, considerando che mi trovavo in spiaggia, spesso la gente si girava a guardarmi… mi avranno scambiato per una matta!

Su Mr Roccia mi sono ricreduta, in Caldo come il fuoco lo avevo trovato così spocchioso… il solito personaggio del TeamPerfettino che non mi va giù… ammetto che mi sbagliavo e che dimostrerà realmente il suo valore… ma non potrò mai cambiare idea… “Layla scegli Roooth”, ecco cosa dice il mio cuore!!!

In conclusione, penso che non aspetterò e mi butterò subito nella lettura di Lieve come un Respiro, sono troppo curiosa e sono già in astinenza da Principe….  anyway, per chi non avesse ancora iniziato questa serie, non tergiversi, non rimarrete delusi!

♥♥♥♥♥

 

Lascia un commento

*