[BLOGTOUR LA NONA CASA DI LEIGH BARDUGO] L’Oscurità nelle sue storie!

Like

Buongiorno lettori!

Oggi il nostro blog partecipa al Blogtour organizzato in occasione dell’uscita del nuovo romanzo di Leigh Bardugo, La Nona Casa! La mia tappa si concentra sull’analisi dell’oscurità nelle sue storie!

Titolo: La Nona Casa Autore: Leigh Bardugo
Pubblicato: Maggio 2020
Formato: Cartaceo-Ebook  Pagine: 537

Link d’acquisto:QUI

La nona casa di [Leigh Bardugo]

Trama:

Galaxy “Alex” Stern è la matricola più atipica di tutta Yale. Cresciuta nei sobborghi di Los Angeles con una madre hippie, abbandona molto presto la scuola e, giovanissima, entra in un mondo fatto di fidanzati loschi e spacciatori, lavoretti senza futuro e di molto, molto peggio. A soli vent’anni, è l’unica superstite di un orribile e irrisolto omicidio multiplo. Ma è a questo punto che accade l’impensabile. Ancora costretta in un letto d’ospedale, le viene offerta una seconda possibilità: una borsa di studio a copertura totale per frequentare una delle università più prestigiose del mondo. Dov’è l’inganno? E perché proprio lei?

Ancora alla ricerca di risposte, Alex arriva a New Haven con un compito ben preciso affidatole dai suoi misteriosi benefattori: monitorare le attività occulte delle società segrete che gravitano intorno a Yale. Le famose otto “tombe” senza finestre sono i luoghi dove si ritrovano ricchi e potenti, dai politici di alto rango ai grandi di Wall Street. E le loro attività occulte sono più sinistre e fuori dal comune di quanto qualunque mente, anche la più paranoica, possa immaginare. Fanno danni utilizzando la magia proibita. Resuscitano i morti. E, a volte, prendono di mira i vivi.

Leigh Bardugo è un’autrice che ho scoperto nel 2019, grazie alla saga Sei di Corvi, pubblicata sempre da Mondadori. Quello che colpisce del suo stile, oltre all’alta percentuale di descrizioni, personaggi indimenticabili e colpi di scena, è appunto, l’oscurità nelle sue storie!

Cosa voglio intendere con ciò?

Probabilmente i lettori che appartengono alla mia generazione, anni 90 o giù di lì, ricorderanno le meravigliose serie tv che imperversavano indisturbate nei palinsesti italiani: Streghe, Buffy l’ammazzavampiri, Supernatural, questi sono solo piccoli esempi di serial con cui siamo cresciuti, dunque siamo abituati a seguire delle storie intrise di oscurità. Se vogliamo essere pignoli, è forse l’animo umano in sé che è attratto dalle tenebre?

Questa premessa la scrivo perché Leigh Bardugo, nelle sue storie getta delle fondamenta che sono immerse nell’oscurità. In Sei Di Corvi, come ben sappiamo i protagonisti sono dei malviventi che per arrivare ai loro scopi non si scomodano ad utilizzare anche l’omicidio. Anche in La Nona Casa l’autrice non si risparmia. Questa storia è intrisa totalmente da un’atmosfera Dark, drammatica e misteriosa, più che in tutte le storie da lei scritte fino ad ora. Le due storie sono differenti in tutto e per tutto, tranne che per questo piccolo tassello che le accomuna. Ma anche l’oscurità può essere rappresentata in modi differenti e la Bardugo ce lo dimostra ampiamente.

È possibile riemergere dalle tenebre?

Cosa vi aspettate da questo romanzo e cosa pensate di trovare in esso? A queste domande potrete trovare una risposta soltanto leggendo questa storia particolare. Spero di avervi incuriosito, adesso vi lascio il calendario con le altre tappe, da seguire assolutamente se volete farvi un’idea su questo nuovo libro!

Sanny90

L'immagine può contenere: testo

Like
Precedente SEPNIR di PAOLA VELO! Successivo [BLOGTOUR AURORA RISING] I Team all'interno della storia!