[REVIEW PARTY] La Grazia dei Re di Ken Liu!

Like

Buongiorno lettori!

Finalmente è arrivato l’agognato giorno in cui vi parlo del nuovo romanzo in uscita per Oscar Mondadori Vault, sto parlando de La Grazia dei Re di Ken Liu! Ringrazio Ylenia per avermi inviato all’evento e Mondadori per la copia!

Titolo: La Grazia dei Re Autore: Ken Liu
Pubblicato: Maggio 2020
Formato: Cartaceo-Ebook  Pagine: 630

Link d’acquisto:QUI

La grazia dei re (Dinastia del dente di leone. Libro primo) di [Ken Liu]

Trama:

L’Imperatore Mapidéré è stato il primo a unire i diversi regni dell’arcipelago di Dara sotto il dominio della sua isola d’origine, Xana. Dopo ventitré anni, tuttavia, l’Impero di Xana mostra segni di debolezza. Mapidéré è sul letto di morte, i suoi consiglieri complottano mirando ciascuno al proprio interesse, persino gli dèi sembrano adirati. Come se non bastasse, decenni di crudeli angherie e di dispotico potere hanno fatto sì che la popolazione non abbia nulla da perdere da una rivolta, ma molto da guadagnare.

È questo il mondo in cui vivono Kuni Garu, un affascinante perditempo poco propenso alla vita onesta, e Mata Zyndu, l’impavido figlio di un duca deposto, discendente di una nobile stirpe particolarmente colpita dalla ferocia di Mapidéré, che ha giurato di vendicarsi. Sembrano l’uno l’opposto dell’altro, ma durante la ribellione contro il potere imperiale i loro sentieri si incrociano in modo imprevedibile: diventano amici inseparabili, fratelli, e insieme combattono contro immensi eserciti, serici vascelli volanti, libri magici e divinità dalle forme mutevoli. Ma una volta che l’imperatore è stato rovesciato, Kuni e Mata si trovano a capeggiare fazioni rivali, con idee molto diverse su come si dovrebbe guidare il mondo, e su cosa sia la giustizia.

Come iniziare una recensione senza risultare banali? Sinceramente non ne ho idea, ma non posso che iniziare dicendovi: leggete questo libro!

Quando Oscar Vault lo ha presentato, mi sono innamorata a prima vista della copertina, semplice ma d’effetto. Poi ho letto la trama e potete immaginare la mia reazione. Io patita di drama cinesi storici, ergo devi veri e propri mattoni di millemila episodi, non potevo non riconoscere un fantasy ispirato alla cultura cinese! Successivamente Ylenia mi ha invitata al Review Party, e dopo aver fatto la hola in giro per casa, ho accettato con entusiasmo!

E con entusiasmo oggi vi parlo di questo primo volume!

 

La Grazia dei Re è ambientato in un luogo immaginario, l’arcipelago delle isole di Dara sono state unificate sotto un unico Imperatore, Madipére, che per anni ha assoggettato diversi popoli e culture. Il suo giogo è duro, pesante. Ha schiacciato i suoi nemici, ucciso centinaia di innocenti per avere tra le mani l’assoluto potere. Sette isole, sette diversi popoli sotto il dominio di uno. Questo mi ha subito riportato alla mente il periodo dei Tre Stati Combattenti, prima dell’unificazione della Cina. Alcuni dei personaggi presenti all’interno del romanzo, secondo me, sono volutamente ispirati ai personaggi storici di quel periodo. Purtroppo non sono una studiosa e non conosco nei dettagli il periodo, ma anche con un minimo di cultura generale, si capisce benissimo!

Ritornando al romanzo, i personaggi presenti sono tantissimi e variegati, ma quelli che colpiscono maggiormente il lettore sono due. Kuni e Mata.

Kuni è uno sfaccendato perdigiorno. La sua attività preferita è passare da una bettola all’altra, bevendo e istigando risse. E’ convinto di essere destinato a grandi cose e nel suo cuore non aspetta altro che quell’occasione che farà di lui un grande.

Mata è un orfano cresciuto dallo zio. Appartiene alla gloriosa famiglia Zyndu, annientata diversi anni prima dall’Imperatore durante la conquista di Cocru, la sua unica missione è la vendetta. Vendicare la sua famiglia è il suo unico obiettivo. Diviene un impavido e fortissimo guerriero che inizia la sua scalata verso il trono.

Cosa hanno in comune questi due uomini? Assolutamente nulla, a parte la determinazione di raggiungere il loro obiettivo.

In poche parole perché consiglio questo romanzo?

Per lo stile narrativo e la trama. Ken Liu lancia in faccia tutte le informazioni al lettore. Non ci sono mezze parole ma solo fatti, guerre, colpi di stato, uccisioni. Ci troviamo davanti a un fantasy completamente diverso dai soliti. Sono anni che attendo che vengano pubblicati libri simili. Mi sono stancata di leggere sempre le stesse trame con elfi, fate e affini, finalmente qualcosa di nuovo e interessante, ed elemento più importante, nulla di sdolcinato!

Grazie Oscar Vault per aver pubblicato questo libro, avete reso questa incurabile lettrice molto felice. Non vedo l’ora di leggere il seguito, e spero che nuove storie di questo tipo arrivino nelle nostre librerie. Ci sono storie bellissime che non potete neppure immaginare! Più libri cinesi per favore!

Il mio voto finale è il massimo perché la storia mi è piaciuta moltissimo e spero che piaccia anche a voi, se volete saperne di più, non dimenticate di passare anche dalle altre mie colleghe blogger!

A presto,

Sanny90

Delizioso!
Like
Precedente [COVER REVEAL] "CENERENTOLA A VENEZIA" di Annalisa A.M. Stancanelli! Successivo [ANTEPRIMA] Giallo Solidago di Simone Censi!